Come faccio a sapere se ho iphone 5 o 5s

Sostituire display iPhone. Schermo cellulare rotto. Lascia un Commento Vuoi partecipare alla discussione?

Fornisci il tuo contributo! Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Privacy Overview. Tutte le foto vengono memorizzate nella cartella Immagini, facilmente accessibile dalla schermata iniziale del iPhone. Il caso più grave è sicuramente quello che avviene quando si effettua un ripristino del iPhone e si cancellano del tutto le foto che erano memorizzate sul dispositivo.

Come fare a recuperare le foto cancellate da iPhone? Esiste un programma di recupero foto per iPhone? La risposta a queste domande, purtroppo molto frequenti, è affermativa e in questo articolo proponiamo i 2 migliori programmi di recupero FOTO per iPhone.


  • Come verificare se la batteria dell'iPhone è da sostituire subito o se conviene aspettare.
  • come spiare sms whatsapp;
  • copiare contatti iphone nella sim;

Di seguito proponiamo i link per scaricare la versione demo gratuita del programma FONELAB , utile per capire se le foto che stai cercando sono ancora presenti nella memoria o nel backup del tuo iPhone, e quindi se sono ancora recuperabili. Se possiedi un PC Windows 10, 8. Se possiedi un computer Mac OS X Dalla prima schermata del programma clicca in basso su FREE TRIAL per continuare ad usare la versione di prova che consente di fare una scansione gratuita del dispositivo per capire quali e quante foto sono recuperabili.

Fase 2. Per salvare le foto sul tuo computer è indispensabile acquistare la licenza del software. NB: Se una foto che stai cercando non appare, vuol dire che è stata sovra-scritta e non è più recuperabile. Inoltre bisogna sapere che le foto recuperate potrebbero essere non nelle stesse dimensioni delle foto originali, spesso quello che rimane di una foto cancellata è la versione a dimensioni ridotte thumbnail.

Video Tutorial: Come recuperare foto cancellate da iPhone. Fone iOS Toolkit. Innanzitutto scarica e installa questo programma sul tuo PC o Mac. Richiedi Licenza. Alla fine della scansione appariranno tutti i files e le foto trovate. Con un iPhone 4S funziona alla perfezione, recuperate quasi tutte le foto che avevo cancellato inavvertitamente!

Grazie mille! Ho fatto tutto ma mi visualizza soltanto le foto che sono sul telefono e non quelle eliminate da circa e non oltre dieci giorni fa ma devo per forza pagare la licenza del programma per fare il recover.??? Ci tenevo molto a quelle foto e non so dove sbattere più la testa ma tramite iCloud non è possibile recuperarle???

Identificazione dei modelli iPhone, iPod ed iPad

GraZie aspetto una risposta!!! Se hai il backup automatico su icloud, allora potresti usare questo software anche per recuperare le foto da icloud… basta scegliere tale modalità di recupero dalla schermata iniziale del programma. Ciao scusami volevo chiederti mia cugina ha un iPhone o 6 o 6s in pratica mi ha fatto un paio di foto e le ha cancellate sono passati una settimana posso recuperarle con uno dei due di questi programmi? E si paga? Ma come poi dal telefono si paga? Questo programma va ad analizzare la memoria del iphone per vedere se quelle foto sono ancora recuperabili.

Se sono recuperabili bisogna acquistare la licenza del programma per procedere al salvataggio delle foto.

Comprare un iPhone usato: le cose da sapere

Purtroppo con il mio iPhone 4 non ha recuperato nulla. Il sistema operativo occupa circa MB di spazio nella memoria flash [11]. Apple ha fornito il telefono di un programma di aggiornamento sulla falsariga di quello utilizzato con il sistema operativo per computer, in modo da poter correggere eventuali problemi del telefono [12]. I primi modelli montavano il sistema operativo "OS X 1.

Come identificare un iPhone

Sembra che tutti i programmi siano eseguiti in modalità superuser. Il 2 di agosto , Apple ha reso disponibile il primo aggiornamento di sicurezza per il dispositivo. L'aggiornamento ha risolto alcuni problemi di stabilità e di sicurezza individuati dopo la commercializzazione del prodotto. L'aggiornamento elimina anche qualsiasi modifica o hack del telefono [15].

La versione 2. Viene introdotto l' App Store , un negozio on-line tramite il quale gli utenti possono scaricare applicazioni per il dispositivo. Il 7 giugno , insieme alla presentazione dell' iPhone 4 , è stata annunciata la quarta versione del sistema operativo, rinominato iOS 4. Quattro mesi dopo, il 23 novembre , è uscita la versione 4.

Il 6 giugno viene presentata durante il WWDC la quinta versione del sistema operativo, che introduce più di nuove funzioni. L'iPhone 4S esce il 12 ottobre Il 12 settembre è stato presentato iOS 6; dal 19 settembre è stato reso disponibile il download. Dal 19 marzo è stato reso disponibile il download di iOS 6. Contiene anche miglioramenti all'applicazionne Mappe per il giapponese. La Springboard è l'interfaccia principale dell'iPhone. È composta dalle icone dei programmi su uno sfondo nero a scelta dell'utente a partire da iOS 4 e sotto è presente un dock con, di default, le applicazioni Telefono, Safari , Messaggi e Musica.

Se si tiene premuta un'icona, iniziano tutte a vibrare ed è possibile spostarle, eliminarle o creare nuove cartelle. Premendo più intensamente con il 3D Touch solo su iPhone 6s, 6s Plus, 7 e 7 Plus è possibile accedere a scorciatoie specifiche per ogni applicazione; se quest'ultima è in fase di scaricamento, da iOS 10 è possibile aumentarne la priorità di download. L' interfaccia dell'iPhone prevede un tasto, necessario per tornare alla Home Page del Telefono, un bottoncino posto in alto a sinistra per commutare il telefono tra la modalità standby blocco tasti e disattivazione display , e la modalità acceso, due tasti per la regolazione del volume posti a sinistra e un tasto per passare dalla modalità suoneria a quella vibrazione.

Le altre funzioni del dispositivo sono accessibili mediante un innovativo schermo tattile , chiamato multi-touch , che occupa tutto il lato frontale del dispositivo e non necessita di pennino, ma si utilizza direttamente con le dita e permette di gestire il tocco di più dita contemporaneamente. Questa caratteristica permette di implementare le cosiddette gesture , ovvero combinazioni di gesti, movimenti di più dita, che permettono di controllare l'interfaccia del dispositivo. Le gestures sono utilizzate, per esempio, per zoomare su foto o pagine web semplicemente appoggiando due dita sullo schermo e allontanandole zoom in o avvicinandole zoom out.

Con il 3D Touch, il display è in grado di misurare la pressione applicata su quest'ultimo, in modo tale da comportarsi in modo differente se viene semplicemente premuto, premuto con poca intensità o premuto con molta intensità. Per tutte le applicazioni che necessitano della stesura di testi, il dispositivo visualizza una tastiera virtuale accessibile sempre tramite schermo tattile di tipo QWERTY e prevede inoltre un controllo ortografico di tipo predittivo, simile al T9.

Il motore grafico dell'interfaccia è basato sulle stesse tecnologie del sistema operativo macOS utilizzato sui computer Apple e sfrutta anche Core Animation , una tecnologia per le animazioni grafiche. Il dispositivo inizialmente poteva utilizzare solamente applicazioni di terze parti che si interfacciavano via web. I programmi di terze parti quindi dovevano utilizzare le tecniche messe a disposizione dal paradigma Web 2.

Apple aveva deciso di non permettere l'installazione di applicazioni non web per evitare problemi di sicurezza. Se molti dispositivi avessero dovuto eseguire applicazioni corrotte o con virus, avrebbero potuto generare un elevato traffico che avrebbe potuto mettere in crisi il gestore telefonico. L'utilizzo di applicazioni web non eliminava il problema, ma essendo queste eseguite all'interno di una sandbox protetta, ne riduceva la pericolosità [16].

Tra tutti il più utilizzato, dal vecchio firmware versione 1. Il software si presenta come un'icona sull'interfaccia dell'iPhone che permette, tramite una connessione a dei repositories, di scaricare e installare software di terze parti scritti per macOS.

Il 17 ottobre , Apple ha reso noto che dal febbraio avrebbe permesso di caricare programmi di terze parti nel dispositivo. La società ha speso molto tempo per poter approntare un kit di sviluppo per il dispositivo [18]. Il 6 marzo , Steve Jobs ha annunciato che il kit di sviluppo di applicazioni era disponibile in versione beta agli sviluppatori gratuitamente.

iPhone ricondizionati, rigenerati o nuovi? Guida all’acquisto

Con l'arrivo dell'iPhone 3G è uscito il firmware 2. Esso introduce delle grandi novità nella gestione delle applicazioni. Introduce infatti l' App Store , un'applicazione che permette di accedere al negozio di applicazioni gestito da Apple. Lo store è composto sia da applicazioni gratuite, sia da applicazioni a pagamento. Al momento del lancio, erano presenti più di applicazioni, sviluppate da molteplici case produttrici di software. Nel gennaio ha raggiunto quota Il 12 giugno , Apple ha annunciato che il numero di applicazioni presenti sull'App Store è di oltre 2 milioni.

Analisi di mercato mostrano che gli utenti iPhone hanno una notevole propensione all'acquisto di applicazione di terze parti. A fianco dell'App Store ufficiale è presente, per i dispositivi sbloccati tramite jailbreak , un software chiamato Cydia , che prende spunto dal vecchio e ormai chiuso installer. In Cydia si possono trovare numerose applicazioni non accettate da Apple, applicativi per modificare l'interfaccia e il funzionamento di iOS e, attraverso l'inserimento di repositories o sources particolari, anche metodi illegali per scaricare le applicazioni ufficiali.

Il Jailbreak è la procedura che consente di "sbloccare" il dispositivo in modo da poterci installare Cydia e tutte le altre applicazioni di terze parti che Cydia stessa permette di poter installare.

Prima di iniziare

Ad esempio, i Tweak che permettono di installare gratuitamente applicazioni a pagamento, danneggiando economicamente gli sviluppatori e infrangendo le leggi riguardo alla pirateria informatica. Apple è in continuo contrasto con gli sviluppatori del Jailbreak, introducendo ad ogni aggiornamento del firmware nuovi sistemi di sicurezza per ostacolare gli hacker. Anche Google si è affiancata ad Apple declassando nelle ricerche i siti che contengono Tweak illegali di Cydia. In Italia il Jailbreak rimane tuttora illegale. L'iPhone è dotato di una gamma di sensori che automatizzano alcune funzionalità:.

Prima di introdurre un nuovo modello di iPhone, Apple effettua vari test per determinare la durata della batteria. Di seguito è riportata una tabella contenente tutti i dati citati da Apple riguardanti l'autonomia della batteria dei modelli di iPhone in determinate situazioni. I dati sono espressi in ore. Il prodotto venne inizialmente messo in vendita in due configurazioni: un modello da 4 GB a dollari e un modello da 8 GB a dollari. Il 5 febbraio , venne introdotto un modello da 16 GB a dollari.

Alcune persone, per poter acquistare i primi modelli disponibili, si misero in fila il 24 giugno, cinque giorni prima della effettiva vendita del dispositivo [27]. Il 18 settembre dello stesso anno, il prodotto fu presentato in Inghilterra. Il 19 settembre, Apple, tramite un comunicato stampa, rese noto anche l'arrivo dell'iPhone in Germania con l'operatore T-Mobile. Dopo sei mesi dall'acquisto, lo sblocco non costa nulla. Tuttavia, il ricorso fu vinto da T-Mobile che attualmente [ quando?

admin